Passa ai contenuti principali

Pensione anticipata con Ape Social, come funziona

Per andare in pensione anticipata esistono una vasta serie di modi, come Ape Social che richiede solo l'avere dei particolari requisiti, cioè bisogna avere una età anagrafica minima,. un minimo di anni di contributi versati, una situazione economica problematica, come essere attualmente disoccupati, oppure bisogna aver svolto un minimo di anni di lavori usuranti
Ecco come andare in pensione in maniera anticipata.


La classica pensione anticipata

Per uscire anticipatamente dal mondo del lavoro, sfruttando la pensione anticipata ordinaria, sarà necessario aver versato i contributi all'erario per almeno quarantadue anni e dieci mesi, qualora a scegliere tale opzione sia un uomo, mentre gli anni saranno quarantuno per la donna.
Si parla ovviamente di una pensione che subisce una leggera penalizzazione se, il lavoratore, non ha raggiunto i sessantadue anni d'età: si parla dell'uno percento per ogni anno che manca al raggiungimento della soglia.
Questa penalizzazione sarà valida per chi ha compiuto i 60 ed i 61 anni mentre, chi ha raggiunto la soglia minima di contributi ma non quella dei 60 anni subita una penalizzazione sulla pensione del due percento fino al raggiungimento dei sessantadue anni.
Pensione anticipata con Ape Social, come funziona


La Pensione Ape 

Esiste anche un altro metodo per uscire dal mercato del lavoro ed esso prende il nome di Ape.
Si tratta di una novità introdotta dalle Legge di Stabilità del 2017 e che prevede diverse differenze che riguardano le persone invalide e altre ma anche lavoratori sani.
Per sfruttare questa agevolazione sarà necessario avere 63 anni e 7 mesi d'età.
Questa pensione potrà essere sfruttata nel momento in cui si vuole abbandonare il lavoro con tre anni d'anticipo rispetto all'età prestabilita dalla legge e sul calcolo dei contributi.
Si subirà comunque una penalizzazione del 15% sulla pensione che si percepisce per tutta la durata del lasso di tempo anticipato rispetto all'età pensionabile.
APE SOCIAL è simile al prestito pensionistico APE, solo che può essere presa da persone in difficoltà economica, come lavoratori che sono stati licenziati,

La pensione salva condotto


Questa pensione anticipata risulta essere utile per coloro che sono nati entro il 1952 ed hanno lavorato, fino all'anno 2012, per 35 anni o per 20 se si tratta di donne che intendono andare in pensione prima dell'età anagrafica che concede di uscire dal mondo del lavoro.
L'età del pensionato, in questo caso, non viene considerata e non si subiscono delle riduzioni della pensione.

La pensione anticipata per le persone invalide


Le persone invalide, la cui percentuale di problema deve essere pari almeno all'ottanta percento e quindi si parla di casi abbastanza gravi quali paralisi semi totale oppure incapacità di intendere e volere, possono sfruttare la pensione anticipata dopo aver atteso dodici mesi dall'inoltro della loro richiesta.
Anche per questo genere di ritiro dal mondo lavorativo anticipato vi sono dei requisiti che devono essere necessariamente rispettati.
Oltre al grado di invalidità, che deve essere necessariamente confermato da parte di un foglio ufficiale rilasciato dai medici che hanno il compito di certificare la stessa invalidità del lavoratore, può essere richiesta dagli uomini che hanno almeno sessant'anni e sette mesi e dalle donne che ne hanno cinquantacinque e sette mesi.
Grazie a questo requisito sarà possibile uscire anticipatamente dal mercato del lavoro.

Lavori usuranti che non possono essere svolti

Con l'avanzare dell'età risulta essere maggiormente complesso svolgere una mansione lavorativa pesante.
Questa rientra nella categoria dei lavori usuranti che, da persone che si accingono ad entrare nella terza età, non possono essere svolte.
Si parla quindi di una pensione che potrà essere richiesta da tutte le persone che lavorano nel settore privato e che, nell'ultimo decennio lavorativo, hanno operato in quella mansione per almeno sette anni.
In questo caso, però andare in pensione anticipatamente richiede l'analisi di alcuni requisiti che sono differenti a seconda del settore di occupazione.
Sarà quindi necessario analizzare attentamente la situazione in modo tale che si possano evitare degli errori: il settore edilizio richiederà requisiti differenti rispetto quello della vigilanza notturna.
Generalmente si parla di un minimo di sessant'anni d'età e trentacinque di contributi lavorativi versati nelle casse dell'erario.

La pensione opzione donne

Questa è un'opzione solo per le donne che potranno uscire dal mercato lavorativo se hanno cinquantasette anni e tre mesi d'età per il settore pubblico e con l'aggiunta di un anno se si lavora nel settore privato o le lavoratrici sono autonome.
Inoltre occorre avere almeno trentacinque anni di contribuiti versati all'erario.

Pertanto, grazie a tutti questi metodi, sarà possibile andare in pensione in maniera anticipata.
Per farlo occorre solo inoltrare la richiesta all'istituto di previdenza sociale utilizzando tutti i documenti richiesti in base al tipo di pensione della quale si vuole usufruire.

Leggi Anche:

Commenti

Post popolari in questo blog

Economic recession in Italy is over

La recessione economica in Italia é finita.
L'ISTAT ha annunciato stamani che la recessione é finita.
L'ISTAT ha detto che nei primi tre mesi del 2015, c'é stato un aumento dello 0,3% del PIL, rispetto al trimestre precedente, mentre la variazione acquisita del Pil per il 2015 è pari a 0,2%.
Si tratta, in ogni caso, dell'incremento più alto dal primo trimestre del 2011 quando il Pil era salito dello 0,4%.
Finalmente una buona notizia per la Nostra economia, che toglie anche molti problemi di immagine al Governo Renzi, problemi dovuti ad un rimborso che lo Stato italiano deve fare ai pensionati, rimborso di 20 miliardi di euro.

Il Metodo Italiano The Italian Method funziona o è una truffa??

La pubblicità de Il Metodo italiano - The Italian Method, ci dice che è un metodo sicuro per fare soldi, ma funziona o è solo una truffa?
Proprio poche settimane fa', parlavamo di The Millionaire in JPS, un altro metodo che come Il Metodo Italiano prometteva mare e monti, cioè prometteva di far guadagnare tanti soldi a chi provava ad entrare nel sito e a scommettere io Opzioni Binarie.

Innanzitutto bisogna togliere un dubbio che avrà colto tutte le persone che non conosco bene il Trading Online e che hanno visto la pubblicità.
Il trading online è un modo di contrattare dei titoli finanziari tramite internet, si tratta quindi di compra vendita.

The Millionaire in Pjs: what is, scam or good investment? Review

This advertising to The Millionaire in Pjs, corresponds to a scam or a good investment? In recent weeks, many of you have seen over and over the advertising of The Millionaire in Pjs, a system to 'play the online trading with binary options' that promises secure gains. Millionaire Pjs also asks you "what you want to earn" 5,000 or 2,000 thousand or € / $ per day, in short: according to their advertising just choose what you want to earn a day and you can do it, but this is a misleading advertising.

Today, we will do a review after we have collected the opinions on this way to "earn safely and fast" thousand euro / $ a day (as they claim), and we will try to understand - through the help we found online from various sites specialized Italian and international, analyzing platforms and Forex binary options, if the promises made by Slumdog Millionaire in Pjs, correspond to reality, or is misleading advertising for idiots.